In cosa consiste la prima ispezione dell’anno?

Siamo pronti, siamo carichi? Oggi ti parlo della prima ispezione dell’anno alle arnie. Eh sí, non basta comprare l’arnia e metterla nella postazione piú consona. Le arnie vanno ispezionate, perché bisogna controllare com’é la situazione generale e come stanno le api. La frequenza varia a seconda del periodo dell’anno. Tuttavia, la primissima ispezione dell’anno é particolarmente importante. Ti piacerebbe scoprire qualcosa di piú sul quando, come, ma soprattutto perché? Leggi, leggi 🙂

Quando fare la prima ispezione dell’anno?

Iniziamo dal primissimo dettaglio: ok la prima ispezione, ma esattamente quando? Come faccio a sapere quando é il momento giusto? Quando procedere senza fare danni?

Ovviamente non c’é una data precisa o un momento specifico. Inoltre puó dipendere da regione a regione, da anno a anno. Diciamo che in linea generale la prima ispezione andrebbe fatta quando inizia ad esserci bel tempo. Prendi come riferimento le temperature un po’ piú alte rispetto a quelle della media invernale che hanno caratterizzato le giornate fino a quel periodo.

Da noi, qui in Sassonia, ad esempio di solito si procede circa a inizio/metá Marzo. Quindi mi raccomando attenzione alla temperatura! Dobbiamo fare in modo che quando si apre l’arnia non si sprechi tutto il lavoraccio fatto dalle api fino a quel momento per mantenere la giusta temperatura per garantirsi la sopravvivenza. Un’altro dettaglio che fa capire a Basti quando é il momento giusto per il primo controllo é quando vede le api al nostro stagnetto (ve l’abbiamo introdotto nel nostro ultimo articolo https://www.gaeblini.com/2021/04/04/dove-posizionare-le-arnie/ ): se le api si mettono alla ricerca di una fonte idrica, significa che sono ripartite con la covata e considerano l’inverno ormai finito. Anche qui pertanto un’altra cosa tanto semplice quanto speciale, prova a farci caso d’ora in poi: se vedi delle api impegnate nel racimolare un po’ di acqua, beh significa che inizia ad esserci un gran bel da fare nelle arnie!

Ok una volta chiarito quando proseguire, passiamo al pratico con il come.

Ma come si fa la prima ispezione delle arnie?

Cosa sapevi sull'importanza della prima ispezione dell'anno?
Basti e le sue api, durante un´ispezione…

Per quanto riguarda le nostre arnie ad esempio possiamo ispezionare osservando da sopra, dopo aver scoperchiato delicatamente l’arnia. É importante non toccare i favi perché c’é ancora il glomere, ovvero la pallottola di api che si forma durante il periodo invernale.

Le nostre arnie in inverno hanno due ‘scatole’ per il nido. Partendo quindi dall’alto, se la prima scatola in cima é vuota (io ‘come vuota???’ Basti ‘sisi tranquilla puó succedere!’) si controlla quella sotto. Quello che é importante in questo momento é esattamente cosa si sta controllando, questa é una domanda fondamentale. Stai ispezionando ma esattamente che cosa? Quali sono i dettagli su cui soffermarsi? Cosa ti dovresti aspettare o meno?

Ma appunto! Cos’é che staremmo controllando esattamente??

Si tratta di un check per vedere se…?

…se le api hanno abbastanza cibo! É fondamentale che abbiano abbastanza cibo quando iniziano la covata. Una curiositá: potrebbe essere che ci siano scorte di miele in altre parti dell’arnia, ma che ‘non siano raggiungibili’ dalle api.

Io: Ma scusa mi stai dicendo che se le api hanno del miele nel favo sopra per dire, non lo toccano??

Basti: Genau! (= Esatto!)

Alla mia espressione da punto di domanda ecco come ha cercato di semplificarmela: é come se fosse una casa con tanti frigo sparsi, in un mondo dai supermercati chiusi. Le api si cibano di quello che c’é nel primo frigo che trovano lí a portata di mano. Una volta svuotato, si muovono a quello successivo, ma sempre rimanendo attaccate tra di loro. Attenzione: le api in inverno non vanno in letargo, ma stanno vicine vicine per mantenersi al caldo. Quindi sí hanno bisogno di mangiare, eccome! Ricapitolando, in inverno le api non sono in letargo. Sono in glomere, sono unite e si muovono sempre insieme. Quando inizia la covata, da questo momento non si muovono piú: perché? Semplicemente sono poche e non fa ancora comunque cosí caldo (soprattutto di notte magari o potrebbe trattarsi anche di una falsa partenza di primavera). La loro prioritá assoluta diventa prendersi cura della covata e mantenere la temperatura giusta. Paradossalmente, potrebbe essere che ci siano ancora dei favi con del miele, ma le api muoiano di fame perché la loro prioritá é prendersi cura delle larve e tenerle al caldo.

Fatta questa precisazione, adesso é piú chiaro cosa controllare?

É essenziale capire dove sono le larve e osservare vicino al glomere se c’é cibo. Puoi sollevare i favi accanto al glomere, se vedi che sono vuoti li sostituisci con uno con cibo, in modo da renderglielo accessibile.

Io: Ma aspetta…allora se la regina ha iniziato a deporre le uova, é il caso di cogliere l’occasione per aggiungere favi vuoti cosí ha piú spazio per deporne??

Basti: No no no, le api sono ancora troppo poche! Hanno bisogno di stare vicine e mantenere la temperatura giusta…sarebbe ancora troppo presto per aggiungere dei favi!

E se i favi sono vuoti? Mi sono chiesta: é possibile che non ci sia mezzo favo con un po’ di buona pappa per le nostre api? Sempre per quanto riguarda noi e le nostre arnie, abbiamo 22 favi nell’arnia. A inizio inverno dovrebbero essere tutti pieni, con il loro miele e in aggiunta la nostra nutrizione compensativa fatta di zucchero e acqua).

Ovviamente non li hanno usati tutti e 22, quindi a fine inverno se ne trova sicuro qualcuno pieno di cibo da mettergli vicino. In caso estremo, se proprio non ce ne sono, noi abbiamo sempre da parte qualche favo con del miele.

Facciamo un recap?

Quindi ricapitolando – alla prima ispezione dell’anno devi fare attenzione e assicurarti:

  • che ci sia un bel glomere (non devi trovare api tutte sparse qua e lá nell’arnia) – dalla regia mi dicono che di solito sono concentrate tra 3 e 5 favi. Va da sé che ogni arnia ha solo un glomere, visto che le api hanno solo una regina e stanno tutte assolutamente vicine a lei
  • che stiano bene
  • che ci sia covata
  • che ci sia cibo

Nota triste: puó succedere di aprire l’arnia e trovarla completamente vuota, che fare in questi casi? É importantissimo chiudere l’arnia, prima che inizino eventuali saccheggi, ovvero api da altre arnie che cercano di rubare il cibo rimasto in quella vuota. Purtroppo si ucciderebbero a vicenda.

Il punto fondamentale della primissima ispezione dell’anno é capire quali arnie siano sopravvissute all’inverno, assicurarsi che le api stiano bene e che possano proseguire tranquille.

E pensa che questa era solo la prima ispezione dell’anno! 🙂 Hai capito ora perché é cosí importante? Facci sapere la curiositá che piú ti ha colpito 🙂

Ti aggiorneremo riguardo ulteriori controlli!

Un abbraccio,

I Gäblini

487 commenti su “In cosa consiste la prima ispezione dell’anno?”

  1. I will right away snatch your rss feed as I can’t to find your e-mail subscription link or newsletter service. Do you’ve any? Please allow me understand so that I may just subscribe. Thanks.

  2. You can certainly see your enthusiasm in the paintings you write. The sector hopes for more passionate writers like you who are not afraid to mention how they believe. All the time follow your heart. “If the grass is greener in the other fellow’s yard – let him worry about cutting it.” by Fred Allen.

  3. Wonderful web site. Plenty of helpful info here. I?¦m sending it to some pals ans additionally sharing in delicious. And of course, thank you to your effort!

  4. Along with everything that seems to be building throughout this subject material, your points of view are very stimulating. Even so, I appologize, but I can not give credence to your whole plan, all be it exhilarating none the less. It would seem to everybody that your comments are actually not entirely rationalized and in reality you are yourself not really wholly certain of the assertion. In any case I did enjoy looking at it.

  5. I truly enjoy reading on this website, it contains good articles. “Beware lest in your anxiety to avoid war you obtain a master.” by Demosthenes.

  6. Hello my friend! I want to say that this article is awesome, nice written and include almost all vital infos. I would like to see more posts like this.

  7. I’m still learning from you, while I’m making my way to the top as well. I absolutely liked reading all that is written on your site.Keep the tips coming. I liked it!

  8. fantastic post, very informative. I wonder why the other experts of this sector don’t notice this. You must continue your writing. I am sure, you have a great readers’ base already!

  9. Youre so cool! I dont suppose Ive learn anything like this before. So good to search out somebody with some original ideas on this subject. realy thank you for starting this up. this web site is one thing that’s wanted on the web, someone with slightly originality. useful job for bringing one thing new to the internet!

  10. What’s Happening i am new to this, I stumbled upon this I have found It positively useful and it has helped me out loads. I hope to contribute & help other users like its aided me. Great job.

  11. Have you ever considered publishing an ebook or guest authoring on other blogs? I have a blog based on the same ideas you discuss and would love to have you share some stories/information. I know my subscribers would value your work. If you’re even remotely interested, feel free to send me an email.

  12. Thanks, I have just been looking for information about this topic for a long time and yours is the greatest I have discovered so far. However, what in regards to the conclusion? Are you sure concerning the supply?

  13. I have not checked in here for some time since I thought it was getting boring, but the last few posts are good quality so I guess I?¦ll add you back to my everyday bloglist. You deserve it my friend 🙂

  14. Thanks for another informative site. Where else could I get that type of info written in such an ideal way? I’ve a project that I am just now working on, and I’ve been on the look out for such info.

  15. Si lo que buscas es comodidad a la hora de practicar tenis, equípate con las prendas que encontrarás en Forum Sport. En Belén Berbel no creemos en lo común. Creemos en la originalidad, en la expresión de tu estilo único en la pista de pádel. Nuestra ropa está diseñada pensando en la mujer moderna, segura y apasionada por el deporte. Nuestras colecciones son reconocibles al instante por sus diseños originales y vanguardistas. Cada prenda es una declaración de estilo, una manifestación de tu personalidad y una forma de destacar incluso en el juego más intenso. Esta sudadera con capucha se adapta bien al cuerpo y es cálida y suave debido al material utilizado. Ideal para su uso antes o después del tenis. Atmosfera Sport© 2023 > Gastos de envío “El pickleball es divertido, fácil de aprender, muy social y tiene una baja barrera de entrada; estamos viendo cambios en la cuota de mercado, ya que las raquetas de pickleball están ganando cuota a expensas de las de tenis”, señala Julia Day, directora ejecutiva de desarrollo de negocio de Circana.
    https://www.seo-bookmarks.win/equipacion-mtb
    Asegúrate de desechar cada par después de usarlo. Hazte miembro y no te pierdas ninguna promoción, oferta, descuento o bonus voucher. 25 años siendo líderes en México. Inspirando, escuchando, fortaleciendo y acompañándote en tus relaciones. I accidentally entered the wrong room where my friend’s wife was in her underwear: since she wanted a good cock I fucked her while we were locked up Las bragas de látex Lorals están disponibles directamente a través del sitio web de Lorals. Sin embargo, los productos también son vendidos por otras empresas que se centran en productos de bienestar sexual como Promescent. Av. Conquistadores 376-AHorario de atención: Lunes a Sábados de 10 am a 8 pm(refrigerio de 2 a 3 pm)Domingo Cerrado.Telf Whatsapp: 994022944

  16. Undeniably believe that which you stated. Your favorite justification seemed to be on the net the easiest thing to be aware of. I say to you, I definitely get annoyed while people consider worries that they just don’t know about. You managed to hit the nail upon the top and also defined out the whole thing without having side-effects , people can take a signal. Will probably be back to get more. Thanks

  17. As well as many other progressive gambling companies, PG Soft is a young brand that is open to new ideas and innovations. Its facilities were established in 2015 and the company itself entered the gambling scene in 2016. Ken Zhang is the company’s founder. Butterfly Blossom Slot Review – PG Soft Provider PG Soft was founded in the year 2015 and is a mobile-focused studio based in Malta. With offices around the world and an award-winning team of artists and creators. With a portfolio which includes 105 slots, customers in 103 countries and 23 languages supported. The last review… As long as your online casino follows the industry standard of using modern SSL encryption software to protect your personal information online, PG SOFT casino software is safe to use. Read our security guide to find out more.
    http://pausevill.com/bbs/board.php?bo_table=free&wr_id=83884
    For the best casino apps that pay real money, check out Super Slots. It’s an gambling apps real money that is reputable and safe. Random number generators are used for all games of chance. You’ll enjoy the safety and security offered here. As long as you stick with reputable apps and sites like those we recommend, you have nothing to worry about. Apple is pretty strict when it comes to the apps that they list in their App Store, so that’s another layer of security that’s in place. Unsafe or dishonest iPhone casinos will quickly rack up negative reviews. These online gambling apps offer different games, so you can read our reviews to discover the best casino online app for your requirements. We also encourage readers to register with multiple real money casino apps to gain access to a wide portfolio of titles.

  18. We stumbled over here by a different web address and thought
    I might as well check things out. I like what I see so now i am following you.
    Look forward to looking at your web page yet again.

  19. The following time I read a blog, I hope that it doesnt disappoint me as much as this one. I mean, I do know it was my choice to learn, however I truly thought youd have one thing fascinating to say. All I hear is a bunch of whining about something that you can fix if you happen to werent too busy looking for attention.

  20. Wow, superb weblog structure! How lengthy have you ever been running a blog for? you make blogging glance easy. The overall look of your website is magnificent, let alone the content material!

  21. Hi, Neat post. There’s a problem with your website in web explorer, would test thisK IE still is the marketplace chief and a huge portion of other folks will miss your great writing due to this problem.

  22. I am often to blogging and i really appreciate your content. The article has really peaks my interest. I am going to bookmark your site and keep checking for new information.

  23. I’ve been surfing on-line greater than three hours today, yet I never found any attention-grabbing article like yours. It’s pretty price enough for me. In my opinion, if all web owners and bloggers made excellent content as you did, the internet will probably be a lot more useful than ever before. “When you are content to be simply yourself and don’t compare or compete, everybody will respect you.” by Lao Tzu.