voilá!!!

SOS Cera d’api, attenzione alla paraffina…Paraffina a chi?!

Insomma come si é ormai capito, la cera d’api tanta roba…ci piace, ci piace. Piace a noi, piace alle api! É buona, é bella, é utile,…ce le ha tutte lei insomma! Ma alla fin fine questa famosa c’era d’api che contiene? Ma soprattutto é sempre cera d’api pura al 100% o ci potrebbe essere qualcuno che fa un po’ il furbetto? Mai sentito parlare di paraffina? Io, te lo dico in tutta onestá, l’aveva giá sentita nominare, ma da lí a sapere di preciso che fosse ce ne vuole. Che ne dici di cogliere quest’occasione per scoprirne insieme di piú? Dai, pronti partenza e via!

La cera d’api é costituita da…?

La cera d’api viene secreta da delle apposite ghiandole delle api. Piú nello specifico, il corpo dell’ape scompone con un enzima il glucosio presente nel miele. Una volta terminato questo processo, delle goccine di cera lasciano il corpo dell’ape solidificandosi una volta a contatto con l’aria. Se analizzata in laboratorio, la cera d’api presenta una composizione piuttosto ricca di sostanze chimiche (idrocarburi, alcoli, acidi liberi,…) ed in parte anche naturalmente di ció che si trova nell’alveare.

E questa paraffina?

Come avrai intuito la cera d’api, quella vera, costa un po’…pensa a quanta fatica fanno le api per produrla e quanto bassa sia la quantitá estratta da un alveare. Insomma, ad una certa qualitá, quantitá e manodopera, il giusto prezzo! Purtroppo in certi casi, qualcuno opta per allungarla con della paraffina ad esempio. La paraffina é una cera estratta dal petrolio ed ha una composizione simile a quella della cera d’api. Permette di vendere la cera d’api, in questo caso quindi adulterata, piú a buon mercato.

La paraffina é nociva?

Foglio cereo di qualitá, senza paraffina
Il nostro fornitore di fogli cerei é affidabile

Le ricerche non hanno ancora chiarito al 100% se la paraffina sia nociva per l’uomo o meno. Quel che é certo é che se compri ad esempio una candela pensando sia al 100% cera d’api (e quella sappiamo con certezza che non é nociva) e invece ne consumi una con della paraffina, si tratta di una vera e propria truffa. Concordi? Inoltre, se per quanto riguarda l’uomo non si hanno idee chiarissime sugli effetti della paraffina, per le api e il superorganismo non si hanno dubbi invece: si deve evitare assolutamente! Per questo motivo, quando l’apicoltore utilizza i fogli cerei per creare le basi dei propri favi, si deve assicurare che il suo fornitore sia piú che affidabile. Deve essere cera d’api pura, nessuna eccezione!

Che succede alle api se si utilizza della cera adulterata con della paraffina?

Utilizzare fogli cerei creati con cera alterata con paraffina (ma ci sono anche altri prodotti simili, come la stearina) aumenta la mortalitá della covata. Puó portare anche all’abbandono del nido. Sai cosa succede? La cera adulterata ha un punto di fusione piú basso di quello della cera d’api pura (che abbiamo detto é sui 61-66 gradi). Ció significa che nelle belle giornate calde estive il favo si deforma e si scioglie. Per le apine diventa veramente impossibile lavorare su questa cera. Ma non é finita qua! Le vibrazioni che viaggiano nel favo vengono percepite in modo diverso dalle api se c’é della paraffina. Il superorganismo non recepisce le informazioni necessarie per andare avanti. É proprio come se si rimbambisse la famiglia!


Pensa te ‘sta paraffina che comporta! Sicuramente da evitare in campo apistico e in generale da starne alla larga per evitare truffe! Quando acquista fogli cerei, come noi, l’apicoltore deve sicuramente accertarsi che si tratti di cera d’api pura al 100%. Se il costo é minore di 20€ al chilo, meglio farsi qualche domanda. Cercare di risparmiare sulla qualitá dei prodotti, puó costare molto caro successivamente. Se ti interessano prodotti realizzati con della buona cera d’api, informati, fai domande, assicurati che chi ti stia proponendo il prodotto sia affidabile e tenga alla qualitá del suo lavoro e alle sue api.

Avevi mai sentito parlare di paraffina? Facci sapere nei commenti qui sotto.

Un abbraccio,

i Gaeblini

1 commento su “SOS Cera d’api, attenzione alla paraffina…Paraffina a chi?!”

  1. La paraffina l’avevo sentita nominare per via di prodotti importati dalla Cina i quali contenevano appunto questa sostanza dannosa per l’uomo.

    Grazie mille per le dritte!
    Bellissimo articolo come sempre!
    Un abbraccio ❤️

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: