7 consigli per evitare punture d’api

Quante volte mi é stata fatta questa domanda, quante volte ai miei video o foto pubblicati su whatsapp o su instagram mi sono ritrovata messaggi ‘madona me che pura‘ ‘no no io non ce la farei‘ ‘ma non vi pungono??‘ ‘Quanteee! ma non ti entrano in bocca mentre parli??‘ ‘mamma mia che impressione! Non hai paura delle punture d’api?‘. Ora ti dico una cosa…tutte queste frasi le ho dette o pensate anche io prima di avvicinarmi al mondo apistico. Ho giá fatto coming out qui: non ho mai amato gli insetti. Tutt’ora sono il tipo che se la da a gambe se vede una cavalletta o che sussulta nel vedere un ragno (vuoi ridere? Nonno Heinz ha una paura folle dei ragni e, se ne vede uno, chiama nonna Eva per farselo togliere di mezzo). Questa premessa per dire che é normalissimo aver timore delle api, in particolare delle loro punture. Lo possiamo ben capire e a maggior ragione se si é allergici. Ma se ti dico che pure io avevo i tuoi stessi timori e adesso passo ore in apiario senza fare una piega…che é successo nel mentre? Non mi spaventano piú le punture d’api? Come superare questa paura?

Rimedi contro la paura delle punture d’api? La consapevolezza

SOS punture d'api
SOS punture d’api

Penso che la differenza principale tra la Cri pre-apiario e la Cri post-apiario sia la conoscenza di quello con cui si ha a che fare, ovvero le api. La maggior parte delle volte si ha paura fondamentalmente di quello che non si conosce. Se ti dicessi che l’ape una volta che ti punge, muore? Io per esempio non ne avevo idea, ma é proprio cosí! Il loro pungliglione ha delle seghettature, che vanno benissimo per difendere l’apiario da altri insetti che si vogliono intrufolare, ma se chi é nel mirino é un essere umano, la pelle é molto piú dura e spessa rispetto a quella di un qualsiasi altro insetto, ad esempio. E quindi che succede? Il pungiglione entra nella nostra pelle, ma rimane incastrato lí. A quel punto, quando l’ape fa per allontanarsi, il pungiglione rimane nell’umano sí, ma lacera anche il corpo della povera ape che inevitabilmente morirá. Tutto ció per farti riflettere sul fatto che molto probabilmente le api hanno tutt’altro da fare (ricordi? Sono laboriose!) piuttosto che trasformarsi in kamikaze. Se ti ‘attaccano’ vuol dire che le stai in un qualche modo importunando… non vanno a caccia di umani, per intenderci!

Paura delle punture d’api? Accorgimenti per non entrare nel LORO ‘mirino’

Ci sono sicuramente delle cose che le infastidiscono e che sarebbe meglio evitare in prossimitá di un apiario. Insomma, se non vuoi proprio andartele a cercare, meglio seguire i punti qui sotto:

Vuoi visitare un apiario?

  • Segui sempre attentamente quello che l’apicoltore ti dice, spiega e/o suggerisce di fare
  • Occhio agli odori forti: Non ti mettere quintali di profumo (nonno Heinz docet). Se hai sudato tanto, meglio portarsi una maglietta di ricambio – gli odori forti le infastidiscono parecchio
  • Mettiti una tuta protettiva: soprattutto se hai paura, copriti e proteggiti, in particolar modo la parte superiore del corpo e il viso dove ci sono parti piú delicate. Per la parte sotto invece, possono bastare anche dei normali pantaloni lunghi ben chiusi
  • Non piazzarti davanti alle entrate delle arnie, intralceresti il loro andirivieni – darebbe fastidio anche a te, concordi?
  • occhio al meteo: se é nuvoloso/freddino, se c’é tanto vento, saranno particolarmente nervose e suscettibili. Meglio starne alla larga.

Se becchi un’ape in giro e hai la sensazione che ti stia inseguendo?

  • Prima di tutto, mantieni la calma. Semplicemente allontanati lentamente, spesso bastano pochi metri
  • Tieni a mente che tante volte si tratta solo di giovani api molto curiose che ti stanno osservando, sono innocue, certo rimane fastidiosa ma in generale non iniziare a sventolare le braccia come per cacciarla via, cosí la fai innervosire soltanto, portandola a pungerti per davvero

Ecco qui alcuni accorgimenti semplici ma efficaci! Non c’é bisogno di averne paura, non c’é bisogno di ucciderle! Sei d’accordo? E tu come ti senti e come ti comporti in caso di incontri ravvicinati con le api? Qual é il tuo rapporto con le punture d’api? Ti é giá capitato? Ci piacerebbe proprio saperlo, facci sapere con un commento qui sotto!

Un abbraccio,

i Gaeblini

142 commenti su “7 consigli per evitare punture d’api”

  1. Nice post. I study something tougher on different blogs everyday. It can always be stimulating to learn content material from other writers and apply a bit something from their store. I’d favor to make use of some with the content material on my weblog whether or not you don’t mind. Natually I’ll give you a hyperlink on your web blog. Thanks for sharing.

  2. Hey! Do you know if they make any plugins to help with Search Engine Optimization? I’m trying to get my blog to rank for some targeted keywords but I’m not seeing very good results. If you know of any please share. Many thanks!

  3. I like what you guys are up also. Such clever work and reporting! Carry on the superb works guys I¦ve incorporated you guys to my blogroll. I think it’ll improve the value of my web site 🙂

  4. I don’t even understand how I stopped up here, however I thought this put up was once good. I do not know who you’re but certainly you’re going to a well-known blogger in the event you aren’t already 😉 Cheers!

  5. I simply could not depart your website before suggesting that I actually enjoyed the standard info a person provide to your visitors? Is gonna be again regularly in order to check out new posts

  6. A powerful share, I simply given this onto a colleague who was doing somewhat analysis on this. And he in truth bought me breakfast as a result of I discovered it for him.. smile. So let me reword that: Thnx for the deal with! But yeah Thnkx for spending the time to discuss this, I really feel strongly about it and love reading extra on this topic. If doable, as you develop into expertise, would you thoughts updating your blog with extra particulars? It’s highly helpful for me. Large thumb up for this blog post!

  7. It is appropriate time to make a few plans for the long run and it is time to be happy. I’ve read this publish and if I may I wish to suggest you some fascinating issues or suggestions. Maybe you can write subsequent articles relating to this article. I wish to read more things about it!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: